.
Annunci online

zemzem
 
 
28 luglio 2009
GRANDE!

 




Ori e record, Pellegrini regina d'acqua

ROMA - La campionessa che fa grande l'Italia, la nuotatrice che per una volta il mondo invidia all'Italia. Federica Pellegrini, nata a Mirano in provincia di Venezia il 5 agosto 1988, ma residente a Spinea - nel poco tempo in cui non è a Verona ad allenarsi - è detentrice del record del mondo sui 200 stile libero con 1'54"47, stabilito agli assoluti di Riccione, e dei 400 che già deteneva con 4'00"41 ai Giochi del Mediterraneo e che ha migliorato con la straordinaria vittoria ai mondiali di Roma con 3'59"15, prima donna a scendere sotto il muro storico dei 4'. E' l'unica nuotatrice italiana ad aver infranto il crono mondiale in più di una specialità: ben quattro volte ha migliorato quello dei 200 sl e tre volte quello dei 400. E' anche la prima azzurra ad aver regalato all'Italia il primo oro olimpico al femminile del nuoto, centrando il titolo a Pechino nei 200 sl, impreziosito dall'allora primato del mondo con 1'54"82.

Con l'oro conquistato a Roma09 sui 400 (gara che in passato le aveva procurato dei problemi di respirazione legati ad attacchi di panico), il primo della sua carriera, riporta, 36 anni dopo Novella Calligaris il nuoto femminile sul gradino più altro del podio di una rassegna iridata. La Pellegrini arricchisce così il suo già ricco palmares internazionale: la 21enne nuotatrice azzurra vanta infatti oltre all'oro di Pechino anche un argento nell'edizione di Atene 2004 sempre sui 200 stile (quando aveva solo 16 anni), un argento e un bronzo mondiale nella stessa distanza rispettivamente a Montreal nel 2005 e a Melbourne nel 2007, oltre a un oro sui 400 agli Europei di Eindhoven, dove conquistò anche l'argento nella 4x100 stile e il bronzo nella 4x200. 35 invece i titoli italiani a livello individuale. Pioggia di medaglie anche in vasca corta con 2 ori, 2 argenti e 1 bronzo agli europei, e un argento un bronzo ai Mondiali. Alta 177 cm per un peso forma di 60 kg, ha iniziato a nuotare nel 1995 e dopo i primi successi conseguiti sotto la guida di Max Di Mito alla Serenissima Nuoto di Mestre, è passata alla DDS di Settimo Milanese, trasferendosi da Spinea a Milano.

Il boom ad Atene dove, vincendo l'argento olimpico, l'unica dopo la Calligaris, è stata anche a 16 anni e 12 giorni,la più giovane atleta italiana a salire su un podio olimpico individuale. Allenata da Alberto Castagnetti, ct di tutta l'Italnuoto, è fidanzata con Luca Marin, collega di nazionale ed ex di Laure Manaudou, sua ex rivale in piscina visto che la francese si è concessa una pausa dal nuoto. Ama i vestiti eleganti e i tacchi alti, e strizza l'occhio a moda e tv. Il suo animale preferito é il leone: e proprio al re della foresta è dedicata la sua collezione di peluche. Quella di Roma è la stagione della definitiva consacrazione della più grande nuotatrice italiana di tutti i tempi.

 www.ansa.it




permalink | inviato da zemzem il 28/7/2009 alle 14:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
sfoglia
giugno        settembre




        clic




     
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.



1 click